Milano: convegno “Il diritto nell’era della digital evidence: dall’accesso al dato digitale alla sua effettiva acquisizione”

La prova digitale ha caratteristiche specifiche che la rendono difficile da trattare e che impongono una riflessione che non si limiti al contesto nazionale. Obiettivo dei due interventi è di mettere a confronto il punto di vista giuridico e quello tecnico di due massimi esperti a livello internazionale in modo da esaminare il complesso sistema di regole e procedure per la sua raccolta, interpretazione e conservazione.
L’incontro si terrà interamente in lingua inglese.
Giovedì 19 maggio 2011, ore 14.00
Università Milano Bicocca, Edificio U6, Aula dottorati di giurisprudenza (2° piano) – Piazza dell’Ateneo Nuovo 1, Milano
Per iscriversi contattare [email protected]

Programma:
14.00 – Saluto del Prof. Andrea Rossetti (Professore di Filosofia del Diritto ” Università Milano Bicocca)

14.15 – Stephen Mason (Barrister and Founder of the Digital Evidence and Electronic Signature Law Review)
Fact or forged: the complexity of digital evidence

16.15 – Pavel Gladyshev (College lecturer at Centre for Cybercrime Investigation UCD CSI)
Investigation of Encrypted Material and Other Research Topics in Digital Forensics

18.15 – Conclusioni e dibattito

Maggiori informazioni al seguente indirizzo:
http://www.unimib.it/link/evento.jsp?6867386916549289039

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.