Mercato discografico: buon andamento delle vendite natalizie

Dati confortanti emergono dalle prime rilevazioni sull’andamento delle vendite natalizie di CD musicali in un anno che ancora una volta è stato condizionato da una grave crisi di mercato.
Confermati dalle maggiori associazioni di categoria del settore, FIMI, Federazione Industria Musicale Italiana, Ancra/Confcommercio, Fismed/Confesercenti e Vendomusica, i primi dati a volume sugli acquisti mostrebbero un andamento in netto miglioramento rispetto allo scorso anno, anche grazie ad un’offerta molto ampia di titoli di ottima qualità .
Secondo Ac Nielsen il periodo dal 28 di novembre al 15 dicembre ha mostrato un aumento medio a volume del 5% rispetto allo scorso anno.
Si conferma inoltre la tendenza del consumatore a giudicare il compact disc musicale un regalo tutto sommato poco costosi ma allo stesso tempo molto valido sotto il profilo qualitativo.
In crescita esponenziale anche l’offerta e gli acquisti di DVD musicali, un supporto che conquista sempre maggiori fette di mercato e che sta destando molta attenzione nei consumatori.
Il primo semestre del 2002, secondo i dati forniti da Price Waterhouse, ha subito una contrazione intorno al 10% a valore e del 7% a volume.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.