Liquidazione IMAIE: il Tribunale di Roma autorizza il pagamento dei saldi degli importi ammessi allo stato passivo

Il Tribunale di Roma ha autorizzato il pagamento degli importi ammessi allo stato passivo dell’Imaie. La notizia è stata resa nota dai commissari liquidatori di Imaie, Giovanni Galloppi, Enrico Laghi e Giuseppe Tepedino, attraverso un’inserzione pubblicata ieri su Il Sole 24 ore e nel proprio sito www.imaie.it, con le modalità per la procedura di richiesta del saldo.
I commissari liquidatori avvisano i creditori di avere “depositato presso il Tribunale ordinario di Roma, Ufficio di Presidenza, il piano di riparto delle somme ammesse allo stato passivo depositato in data 19 aprile 2010”, e che, “con successivo provvedimento in data 29 dicembre 2011, il presidente del Tribunale ordinario di Roma ha autorizzato il pagamento degli importi ammessi allo stato passivo”.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.