La zingara non porta fortuna a De Gregori: condannato per plagio

Il cantautore romano aveva utilizzato per un suo brano i famosi versi della canzone interpretata dalla Zanicchi nel 1969 “… prendi questa mano zingara, dimmi pure che destino avrò…”.
All’utilizzo da parte di De Gregori era seguita una battaglia legale tra il cantautore da una parte e gli autori del brano unitamente alla BMG, casa discografica per la quale il disco era stato inciso, dall’altra.
E’ del 31 maggio scorso la decisione del giudice che ha respinto l’opposizione del cantautore al ricorso d’urgenza presentato dagli attori allo scopo di inibire l’uso della canzone.
Il tribunale ha quindi condannato De Gregori al risarcimento dei danni morali.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.