La Società Italiana degli Autori ed Editori destina 900.000 euro alla musica colta contemporanea

A partire da questo autunno, la Società Italiana degli Autori ed Editori destina un contributo di 900.000 euro ad alcuni tra i migliori produttori di musica colta contemporanea. E’ il progetto SIAE-Classici di Oggi, con cui la Società punta a dare nuova linfa vitale a un settore penalizzato rispetto a quello della musica del repertorio classico.

Dodici eccellenze musicali individuate. 

SIAE ha commissionato una mappatura su territorio nazionale per individuare le realtà musicali più meritevoli, in base all’attività svolta negli ultimi cinque anni.

Tre le tipologie di soggetti presi in considerazione: ensemble con una propria stagione di concerti, case discografiche e centri di produzione elettroacustica che si dedicano al repertorio contemporaneo della musica colta.

Ai potenziali beneficiari è stato richiesto di inviare un progetto per concorrere all’assegnazione del contributo.

Trecentomila euro all’anno, per tre anni.

Una commissione di probi viri – formata dal Maestro Alessandro Solbiati, componente del Consiglio di Sorveglianza SIAE, dal Maestro Guido Salvetti e dal Maestro Alessandro Magini – ha selezionato i destinatari del finanziamento (assegnato su base annuale o triennale a seconda dei progetti presentati), riservandosi la possibilità di monitorare i risultati, di individuare eventuali ulteriori operatori a cui destinare il sostegno economico per le successive annualità o di rimodulare la quota attribuita, in funzione della variazione del numero dei beneficiari.

Questi i dodici selezionati: 7 ensemble (Divertimento Ensemble di Milano, Fondazione Prometeo di Parma, New Made Ensemble di Milano, Ex Novo Ensemble di Venezia, Associazione per la Musica Contemporanea Curva Minore di Palermo, Ensemble Dedalo di Brescia, Ensemble Sentieri selvaggi di Milano), 2 case discografiche (Stradivarius Milano Dischi S.r.l. ed EmaRecords Music di Firenze) e 3 centri di produzione elettroacustica (Edison Studio di Roma, Tempo reale di Firenze, Agon Acustica Informatica Musica di Milano).

L’hashtag per condividere l’evento è #SIAEClassiciOggi

 

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.