La SIAE e la SACEM al “MedWave”

La SIAE e la SACEM saranno presenti al progetto speciale “MedWave”, che si svolgerà nel corso di Italia Wave Love Festival ( Livorno 21- 25 luglio 2010), nato per promuovere una musica senza frontiere nei Paesi del Mediterraneo, ma anche per aprire un dialogo sulle diversità culturali e sulla gestione dei diritti d’autore in questi Paesi.
La SIAE e la SACEM partecipano al Laboratorio su “Le società di autori ed editori e la diversità culturale nella musica”, che si svolgerà a Livorno il 22 luglio 2010 e coinvolge i vari organismi di gestione dei diritti d’autore dei Paesi del Mediterraneo.
Il Laboratorio intende realizzare uno scambio di informazioni ed esperienze che favoriscano la migliore tutela delle diverse espressioni artistiche e culturali non solo nei Paesi del Mediterraneo – come l’Italia, la Francia, la Spagna, l’Algeria, il Marocco e il Libano – ma anche in tutti quelli nei quali non operano Società d’Autori aderenti alla Confederazione Internazionale delle Società di Autori e Compositori (CISAC), un organismo che opera per la tutela del diritto d’autore nel mondo.
La SIAE e la SACEM, che tutelano migliaia di autori ed editori e milioni di opere, metteranno a disposizione la loro pluriennale esperienza di gestione collettiva dei diritti d’autore, un’attività che permette ad autori ed editori di proteggere i loro diritti, morali e patrimoniali, di seguire il “percorso” delle loro opere e di percepire un compenso per ogni tipo di utilizzazione delle stesse, anche in tutto il mondo, grazie ai contratti di reciproca rappresentanza tra le oltre 180 Società di Autori aderenti alla CISAC.
Le Società di Autori stimolano così la creatività degli autori, che contribuisce giorno per giorno allo sviluppo della cultura dei vari Paesi in tutte le sue forme espressive: musica, cinema, teatro, letteratura, arti visive, lirica ecc..
Con la SIAE e la SACEM sarà presente al Laboratorio su “Le società di autori ed editori e la diversità culturale nella musica” anche l’Associazione Diversités, che raggruppa gli organismi rappresentativi dell’industria culturale francese ed ha lo scopo di promuovere gli scambi culturali e la circolazione degli artisti nell’ambito dell’industria creativa.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.