Home » News » Attualità » Iptv: gli operatori stanno investendo tra i 25 e 30 milioni l’anno per l’acquisto di contenuti

Iptv: gli operatori stanno investendo tra i 25 e 30 milioni l’anno per l’acquisto di contenuti

Sulla protezione del diritto d’autore in Internet ieri e’ intervenuta anche l’associazione Iptv, presieduta da Irene Pivetti. Gli operatori, ha spiegato “stanno gia’ investendo complessivamente tra i 25 e i 30 milioni l’anno nell’acquisto di diritti proprio per offrire un’alternativa legale alla pirateria e continueranno a farlo nonostante le ancora esigue entrate di questo servizio, ma costruire offerte complete e veramente alternative al file-sharing e’ reso difficile proprio dai detentori dei diritti che tendono ancora a privilegiare le piattaforme tradizionali”.
Secondo il presidente Pivetti, inoltre, a ricoprire “il ruolo di vigilanza sul diritto d’autore per le reti di comunicazione elettroniche dev’essere l’Agcom, unico soggetto in grado di garantire il principio di terzieta’ richiesto da tale funzione ed il contemperamento di tutti gli interessi in campo: degli autori, degli operatori e, non ultimo, dei consumatori”.
Fonte: Il Sole 24 Ore Radiocor

About Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.