In ricordo di Federico Ceratti

E’ scomparso lo scorso 24 settembre, vittima di un incidente stradale, Federico Ceratti, presidente della ONG DEAFAL-Delegazione Europea per l’Agricoltura Familiare dell’America Latina e pioniere in Italia dell’economia solidale. Oltre ad un suo impegno politico personale, Federico ha lavorato per anni con ACU (Associazione Consumatori Utenti) contribuendo da protagonista alla nascita dell’Associazione italiana turismo responsabile.
Fondatore de “Il Giornale della Natura”, attualmente dirigeva Consumi Etici, testata elettronica di notizie e commenti.
Il mondo del consumo critico deve a lui molta della formazione in materia di diritti di consumatori, dando vita anche all’esperienza di PAIS (Palazzo delle Alternative e delle Iniziative Sociali), un palazzo di 6 piani a Milano che vede la presenza di 39 tra cooperative, associazioni e piccole imprese che si sono unite sulla base di un comune intendere il proprio lavoro e l’etica.
Anche sul fronte dei consumatori solidali, Federico Ceratti è stato fondatore di ACEA, Associazione per i Consumi Etici ed Alternativi, che ha inaugurato in Italia il filone del consumo equo e solidale, oltre ad un’agenzia stampa specializzata. Con ACEA è stato promotore della manifestazione “Piazze Solidale” per la formazione ai giovani dei valori di solidarietà e di presenza sulle piazze milanesi nel promuovere il commercio equo e solidale e viaggi di turismo responsabile.
Federico era inoltre un autore e interprete musicale di grande spessore.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.