Home » News » Attualità » Il via alle adesioni alla campagna “Ottobre, piovono libri”

Il via alle adesioni alla campagna “Ottobre, piovono libri”

Sulla scia dell’entusiasmante successo riscosso dalle quattro edizioni, che hanno visto un costante incremento di adesioni – dalle 260 adesioni del 2006, alle 500 nel 2007 alle 1100 nel 2008, per arrivare a superare le 1700 adesioni (quasi il 60% in più del 2008) nel 2009, in più di 780 luoghi d’Italia (a fronte dei 665 dell’anno precedente), riparte l’avventura di Ottobre, piovono libri, la campagna promossa dal Centro per il Libro e la Lettura, in stretta sinergia con la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, l’Unione delle Province d’Italia e l’Associazione Nazionale Comuni Italiani.
Per aderire è necessario collegarsi al sito del Centro (www.cepell.it ) e compilare il modulo di adesione nell’area riservata.
L’appello è rivolto a enti, istituzioni, associazioni, biblioteche e organismi vari attivi sul territorio. La campagna intende, infatti, dare visibilità a tutte le manifestazioni dedicate alla lettura e ai libri che si svolgono sul territorio italiano tra l’1 e il 31 ottobre 2010, nelle sedi più varie (piazze, teatri, scuole, centri per la terza età , strutture ospedaliere, comunità religiose, carceri, ecc) e nelle forme più diverse (notti bianche letterarie, distribuzione di un libro a tutti i cittadini, book crossing, incontri con autori, cene letterarie, tornei sportivi a ispirazione letteraria, ecc). L’iniziativa e tutti i dettagli dell’evento dovranno essere comunicati esclusivamente on line a partire dal 10 giugno fino al 31 luglio 2010.

About Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.