Il 26 marzo a Roma un incontro su “Come leggono i ragazzi”

Una conferenza con Federico Moccia per capire come e cosa leggono i ragazzi oggi, introdotta da un’indagine dell’Ufficio studi AIE per identificare la Generazione “always on”, quella sempre connessa, ma con un occhio fisso sui libri
Un appuntamento dedicato alla Generazione “always on”, quella sempre connessa. Quella che vive sotto “il fuoco incrociato” dei diversi input tecnologici derivanti da pc, cellulare, iPod, televisione, radio, Playstation e altri dispositivi touch. E malgrado questo quella che continua a trovare spazio (e tempo) anche per i libri (non scolastici).
E’ dedicato a “Come leggono i ragazzi oggi” l’incontro, organizzato da Associazione Italiana Editori (AIE) in collaborazione con il Centro per il Libro e la Lettura, in programma per venerdì 26 marzo alle 11 al Teatro Studio a Roma nell’ambito di Libri Come.
Quale rapporto esiste tra ascoltare un brano sull’iPod, navigare in Internet, consultare Wikipedia e leggere un libro su carta o su un e-reader’ Come le generazioni più giovani scelgono oggi quali libri leggere e quali sono le loro modalità di lettura’ L’identikit sarà tracciato attraverso un’indagine a cura dell’Ufficio studi AIE, presentata da Cristina Mussinelli, consulente AIE per il settore digitale, che introdurrà anche il tema a partire dai risultati dell’Osservatorio permanente sui Contenuti Digitali, realizzato dall’AIE in collaborazione con le altre associazioni di produttori di contenuti.
La ricerca, condotta sulle fasce giovanili tra i 14-19, evidenzierà come le tecnologie digitali siano in grado di influenzare il comportamento dei giovani nel rapporto con i contenuti culturali e di intrattenimento e come lo sviluppo delle tecnologie digitali e mobile abbia cambiato il loro modo di accedere ai contenuti, di reperire le informazioni, non avendo più limiti di spazio e tempo.
Cuore dell’incontro sarà l’intervento/conferenza di Federico Moccia, che parlerà ” moderato dal giornalista Giorgio Zanchini di Radio Tre – con i ragazzi presenti di come e cosa leggono oggi i giovani e di come è cambiato il loro approccio alla lettura.
Tutte le informazioni sull’appuntamento su http://www.auditorium.com/eventi/496443

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.