I diritti della musica. Insieme per difenderli

Nei giorni del Festival di Sanremo non poteva mancare un grande incontro del mondo della musica: autori, editori, produttori, organizzatori, interpreti, società di riscossione, discografici, tutti insieme, per difendere i diritti della musica.
Organizzata dalla Società Italiana degli Autori ed Editori, si è svolta il 2 marzo 2007,la tavola rotonda dal titolo “I diritti della musica. Insieme per difenderli”.
Hanno partecipato, oltre al Presidente della Siae Giorgio Assumma, i rappresentanti delle associazioni di categoria del settore musicale: Francesco Cisco, Imaie, con un intervento dal titolo “I protagonisti del mondo musicale e la sfida tecnologica”; Luigi Barion, Afi, “Problematiche della produzione indipendente nelle promozioni televisive”; Giordano Sangiorgi, Audiocoop, “Unità , identità e rinnovamento: un percorso indipendente contro la fine della musica”; Gianluigi Chiodaroli, Scf “Rovistando tra i vecchi diritti discografici: quante sorprese!”; Franco Daldello, Unemia “Difesa del diritto + equa retribuzione = difesa del patrimonio culturale”; Ilaria Gradella, Assomusica “Quelli cheaspettano la legge per la musica”; Franco Micalizzi, Snac “La metamorfosi dell’autore”; Renato Pareti, Uncla “Tra un’estate e un’arancia”; Claudio Buja, Fem e Anem “Diritto d’autore e innovazione tecnologica”; Caterina Caselli, Pmi “La promozione della musica italiana: criticità e prospettive”; Enzo Mazza, Fimi “Copyright e proprietà intellettuale come motori di sviluppo”; Roberto Rinaldi, Acep “Diritti della musica, ma anche doveri”; Mario Di Gioia, Assortisti “NEMO GEIE Obiettivo Europeo per le attività musicali”.
E’ intervenuto il sindaco di Sanremo Claudio Borea. Coordina Mario De Luigi. Fra i temi trattati il rapporto tra la creazione musicale e le nuove tecnologie, il ruolo delle etichette indipendenti, la promozione della musica italiana, la difesa del diritto d’autore e la tutela delle figure professionali impegnate nella filiera della produzione musicale.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.