Germania: la polizia contro il “file swapping”

La polizia tedesca ha lanciato la prima operazione contro lo scambio di file musicali piratati, realizzando un raid nei confronti di un soggetto accusato di gestire un server “OpenNap” (un clone di Napster ma più evoluto), che distribuiva file musicali a migliaia di utenti.
Si ritiene che l’individuo fermato abbia messo a disposizione migliaia di album a più di 3000 utenti nel corso di alcune settimane. L’operazione ha portato anche al sequestro di sei computer e altro materiale probatorio.
Se confermato colpevole il fermato rischia la detenzione e la condanna al risarcimento dei danni cagionati.
Il Presidente di IFPI Jay Berman ha detto che l’operazione è un passo importante per la difesa dei sistemi legali di distribuzione della musica in Rete.

La redazione (RB)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.