Fuori lo slogan! Mancano meno di quindici giorni per partecipare a è-book, il concorso per studenti universitari alla ricerca di uno slogan per una collana di ebook universitari

“Fuori lo slogan!” Restano poco meno di due settimane per partecipare a è-book, il concorso lanciato dall’Associazione Italiana Editori (AIE) a tutti gli studenti delle Università italiane: compilando un breve questionario e proponendo uno slogan per una collana di libri universitari in digitale, i ragazzi italiani possono così concorrere ad uno dei dieci premi in palio di mille euro ciascuno per acquisto di libri (di carta oppure e-book).
Il gioco ” promosso da AIE in occasione del Maggio dei libri con il coinvolgimento di tutto il mondo universitario (CRUI, CUN, ANVUR e AICUN) – è riservato agli studenti universitari dei vari livelli (trienni, bienni, master ecc.) e si concluderà il 23 aprile (Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore).
Per partecipare, gli studenti dovranno compilare sul sito www.aie.it un questionario sull’uso delle tecnologie nello studio e proporre uno slogan per una collana di ebook universitari. Cosa è uno slogan’ E’ un titolo generale che possa andare bene per una serie di libri universitari (per esempio, una collana di ebook sui protagonisti della letteratura mondiale, o sulle invenzioni della fisica, o di diritto internazionale..). Per farlo ci sono a disposizione circa 50 caratteri, spazi esclusi.
Lo slogan può essere in italiano, naturalmente, ma anche in inglese, francese, tedesco o spagnolo.
Almeno un vincitore dovrà essere uno studente straniero iscritto all’università italiana; gli slogan potranno essere in italiano, inglese, francese, spagnolo o tedesco.
Il diritto d’autore sugli slogan creati resterà agli studenti. L’AIE fornirà assistenza in caso di violazione da parte di chiunque di tali diritti.
I risultati dell’indagine e i vincitori saranno presentati il 23 maggio alle 11 a Roma nell’ambito di una cerimonia a Valle Giulia.
Regolamento, modalità di partecipazione, questionario e info sul concorso su www.aie.it (fino al 23 aprile).
Su facebook alla pagina http://www.facebook.com/ebook.universitari

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.