Fuis propone una bozza di contratto di edizione unico a stampa e digitale

In seguito agli incontri internazionali intervenuti con organizzazioni europee degli scrittori, la FUIS (Federazione Unitaria Italiana Scrittori) ha redatto una bozza di contratto di edizione unico a stampa e digitale in analogia con quello adottato in altri Paesi. Tale bozza sarà proposta all’attenzione degli Autori, degli Editori e delle loro organizzazioni.

Il testo potrà essere consultato sul sito della FUIS.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.
Precedente SIAE: comunicato su trasparenza e gestione della società
Prossimo IP Key-SIPO Roving seminar on the Chinese patent system, Roma, 16 settembre 2015
Exit mobile version