Home » News » Attualità » Fotocopie legali per gli studenti americani in Italia grazie all’accordo SIAE, AIE, SNS e AACUPI

Fotocopie legali per gli studenti americani in Italia grazie all’accordo SIAE, AIE, SNS e AACUPI

La Società Italiana degli Autori ed Editori (SIAE), l’Associazione Italiana Editori (AIE) e le Associazioni degli Scrittori (SNS, SLSI e UIL-UNSA ) hanno firmato un importante accordo con 140 Istituti accademici americani operanti in Italia, rappresentati dall’Associazione Colleges e Programmi Universitari americani (AACUPI).
L’accordo consentirà alle Università di permettere a decine di migliaia di studenti stranieri di fare in piena legalità le fotocopie nelle biblioteche degli Istituti.
Il compenso spettante agli autori dei testi fotocopiati -versato alla SIAE dai singoli Colleges e Università – è di un euro a studente per ogni anno accademico.
“L’accordo di oggi – ha dichiarato il Presidente della SIAE Giorgio Assumma – è il primo di una serie di intese con gli Istituti universitari stranieri, nell’ambito di un più ampio programma di scambi culturali con l’estero. L’obiettivo è quello di facilitare gli studenti stranieri nel nostro Paese e, al tempo stesso, di contribuire alla promozione e alla diffusione della cultura italiana nel mondo”.
“Gli studenti stranieri in Italia – ha detto Portia Prebys, Presidente dell’Associazione AACUPI – trovano un concentrato di storia, nuove esperienze in campo culturale e nuove fonti del sapere; attraverso l’incontro con la cultura italiana il loro percorso di formazione raggiunge una nuova identità personale”.
Ogni anno vengono in Italia dal nord America, solo a Roma e nel Lazio, oltre 10.000 studenti stranieri. E ancora: 8.000 studenti scelgono la Toscana e altre migliaia frequentano gli oltre 140 Istituti (college e programmi universitari) nelle più grandi città come Roma, Firenze, Milano, Venezia, Bologna, Napoli e in note località storiche ed artistiche del nostro Paese.