Format: S.I.A.E. propone un codice di deontologia

Marco Luci e Ugo Porcelli, due degli autori dei “Cervelloni”, si sono rivolti alla S.I.A.E. perché si pronunci sul presunto caso di plagio del loro programma da parte di “Colpo di genio” in onda su Raiuno e presentato da Simona Ventura e Teo Teocoli.
“Il problema del format- ha dichiarato in proposito Giorgio Assumma, Presidente della Società Italiana Autori ed Editori- è molto sentito dalla S.I.A.E. che da tempo ha istituito un tavolo di consultazione tra tutte le associazioni di autori e produttori interessati. Si sta anche approntando, con l’ausilio del Centro Studi della S.I.A.E., un disegno di legge da sottoporre all’esame del Parlamento. Ma, si sa che il cammino di una legge è lungo e quindi ho indetto una riunione tra le associazioni di autori ed editori, i vertici Rai, Mediaset e di altre emittenti, per stilare un codice di deontologia del format da poter applicare prontamente alle nuove programmazioni”.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.