Firenze: corso “Il diritto d’autore nella societa’ dell’informazione. Biblioteche, mediateche, cineteche e proprietà intellettuale” il prossimo 15 novembre

L’Associazione Videoteche e Mediateche Italiane (AVI) e l’Associazione Italiana Biblioteche (AIB) due associazioni culturali senza scopo di lucro impegnate da anni nell’organizzazione, sviluppo, rappresentanza ed aggiornamento professionale di biblioteche, mediateche ed archivi audiovisivi, organizzano, in collaborazione con la FST – Mediateca Toscana Film Commission, la Mediateca Pordenone di Cinemazero e con il Patrocinio della Regione Toscana un corso di aggiornamento sul diritto d’autore e gli audiovisivi “Il diritto d’autore nella societa’ dell’informazione. Biblioteche, mediateche, cineteche e proprietà intellettuale” nella giornata di lunedì 15 novembre 2010 presso Auditorium dell’ex chiesa di Sant’Apollonia di Firenze.
Molte sono le tematiche che verranno affrontate durante il corso: la proprietà intellettuale nella disciplina nazionale ed internazionale, il diritto d’autore in biblioteca (copie di salvataggio, proiezioni pubbliche, consultazioni interne, i nuovi media, la proprietà intellettuale nell’Information Technology, il contrassegno SIAE); la circolazione dei diritti (cessioni, licenze, contratti) ; la tutela dei diritti (la SIAE, le sanzioni penali ed amministrative).
Il corso è rivolto ai responsabili di biblioteche, mediateche, cineteche sia pubbliche che private, ai bibliotecari addetti al reference, all’organizzazione e comunicazione di iniziative culturali e di promozione alla lettura, nonché operatori culturali.
Per accedere al corso è necessario inviare il modulo d’iscrizione compilato in ogni sua parte all’indirizzo elena.dinca(at)cinemazero.it oppure via fax allo 0434 522603. La quota d’iscrizione è di 30 Euro per soci AVI e soci AIB, 40 Euro per i non associati.
Le associazioni che organizzano il corso sono convinte che l’aggiornamento sia una parte fondamentale dell’attività lavorativa, per questo il comitato organizzativo si è impegnato per ridurre al minimo la quota d’iscrizione, affinché questa non possa essere in nessun modo un limite alla partecipazione e quindi all’aggiornamento professionale.
Per maggiori informazioni:
http://www.avimediateche.it/

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.