EMCA Italia porta la tutela della creatività e dei diritti d’autore all’ABCD Salone dell’educazione e dell’orientamento

La musica è la colonna sonora della nostra vita. La musica condiziona il nostro umore, provoca emozioni e ispira sentimenti; la musica risveglia ricordi e sensazioni; la musica interviene sulla nostra personalità ; la musica contribuisce alla coesione tra popoli e razze; la musica condiziona il nostro stile di vita e le nostre abitudini. La musica fa parte” della nostra giornata, rivelandosi in tanti modi, svelandosi in tante occasioni: la musica è nella radio sveglia che usiamo al mattino, è nei videogames con cui ci divertiamo, è nei film e telefilm che guardiamo, è nel cellulare che tutti possediamo. In sostanza la musica è ovunque, insieme a noi e intorno a noi!
Ma conosciamo veramente il mondo della musica’ Sappiamo cosa significhi fare l’autore o l’artista’ Conosciamo il lavoro che c’è dietro ogni MP3′ Come nasce un progetto discografico’
Questi e tanti altri interrogativi saranno oggetto dei dibattiti e delle iniziative didattiche sul valore della musica e dei diritti dei suoi protagonisti in programma all’ABCD di Genova, su iniziativa di SIAE – Società Italiana Autori ed Editori – e AFI – Associazione Fonografici Italiani – in qualità di partner EMCA Italia.
Si parte il 17 novembre alle ore 14.30 con il talk show Ma che Musica Ragazzi! Per conoscere da vicino il mondo della musica e dei diritti dei suoi protagonisti.
Attraverso video clip, presentazioni animate e con la testimonianza diretta di artisti, di autori, di produttori discografici ed esperti del settore, l’evento rappresenta un’occasione per far conoscere ai giovani, in modo semplice e partecipativo, il mondo affascinante della musica, i ruoli e i diritti dei suoi protagonisti e soprattutto per far loro capire come, quanto e perché questi temi riguardino la loro vita e il loro futuro, in qualità di protagonisti e cittadini del mondo digitale. Saranno presenti Franco Bixio, produttore discografico, editore e consigliere AFI, Claudio Formisano Presidente Disma Musica, Filippo Gasparro Direttore Ufficio attività culturali SIAE e Isabella Longo, coordinatrice progetto “”Rispettiamo la Creatività “”.
Saranno proiettati video con interviste ad artisti e showman di fama nazionale e internazionale quali Paolo Belli e i Mattia Bazar, ad Andrea Guerra autore di oltre 70 colonne sonore e a giovani artisti affermati come Matteo Beccucci vincitore dell’edizione 2008 di X Factor, Matteo Branciamore giovane protagonista de “”I Cesaroni”” e Valerio Scanu, vincitore del Festival di Sanremo 2010, che offriranno spunti di riflessione per aprire un dibattito con i giovani presenti che vorranno invitati ad animare il confronto con domande e interventi.
Il programma sarà arricchito dalle testimonianze, dai video e dalle performance live di due giovani brillanti autori e musicisti: Marcello Chiaraluce, compositore e chitarrista che vanta collaborazioni con nomi illustri del rock internazionale come Jethro Tull, Banco del Mutuo Soccorso, Bernardo Lanzetti e tanti altri e Zibba, cantautore emergente ligure ospite dell’edizione 2010 del Premio Tenco che con la band Almalibre si sta affermando come una tra le più interessanti realtà del cantautorato italiano.
Per i partner EMCA Italia, l’ABCD, manifestazione dedicata al mondo della scuola che, nell’edizione 2009 ha visto la presenza di 34 mila studenti, 6 mila insegnanti e 2 mila genitori, rappresenta la sede ideale per coinvolgere giovani e insegnanti in iniziativa di formazione sui diritti di proprietà intellettuale e per promuovere l’adesione alla campagna di sensibilizzazione “”Rispettiamo la Creatività “” che SIAE – Società Italiana Autori ed Editori – e AFI – Associazione Fonografici Italiani – stanno portando nelle scuole secondarie di I° grado, con il Patrocinio del Ministero dell’Istruzione.
Presso lo stand EMCA Italia sarà possibile ricevere informazioni su contenuti, programma didattico obiettivi e modalità attuative della campagna “”Rispettiamo la Creatività “”. “

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.