Elvis: in scadenza questo mese i diritti relativi a storiche registrazioni

I diritti connessi relativi ad alcune storiche registazioni di Elvis attualmente detenuti da Sony-BMG, stanno per esaurirsi entro la fine di questo mese. Infatti secondo quanto previsto dalla normativa comunitaria in materia la durata dei diritti del produttore di fonogrammi è pari a 50 anni e le registrazioni in questione sono state realizzate nel 1954.
Ciò sta a significare che, fatti salvi diritti degli autori, nulla è più dovuto ai produttori per l’impiego di storiche registrazioni, ora liberamente utilizzabili, tra le quali non può non essere ricordata la famosissima “That’s All Right Mama”.
Prossimamente la stessa sorte dovrebbe toccare anche alle prime registrazioni di artisti quali i Beatles o Cliff Richard e gli Shadows.
Poco tempo fa, per celebrare il settantesimo genetliaco del Re del Rock’n’Roll (nato l’8 gennaio 1935), Sony-BMG aveva immesso sul mercato una serie di dischi e cofanetti commemorativi che molti hanno più prosaicamente interpretato come un’operazione volta a consentire raccogliere un ultimo flusso di denaro dalle predette registrazioni.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.