Editoria d’arte tra ebook e smartphone: oggi ad Artelibro – Festival del Libro d’Arte (Bologna, 24-26 settembre) una tavola rotonda promossa da AIE

L’editoria d’arte “tra e-book e smartphone”. Sarà dedicata proprio a questo tema la tavola rotonda promossa dall’Associazione Italiana Editori (AIE) nell’ambito della settima edizione di Artelibro-Festival del libro d’Arte (Bologna, 24-26 settembre) e in programma oggi 24 settembre, alle 11.30 nell’Auditorium Enzo Biagi della Biblioteca Salaborsa di Bologna (piazza Nettuno, 3).
Nel corso dell’appuntamento, dal titolo “Tra e-book e smartphone. I futuri possibili dell’editoria d’arte e per il turismo culturale” si ci confronterà su come ebook e smartphone, iPhone e iPad proporranno nei prossimi anni nuovi modi di immaginare e realizzare libri e cataloghi d’arte e ancora guide destinate al turismo culturale.
Muovendo da una ricognizione di quello che musei ed editori stranieri e italiani stanno proponendo oggi, i partecipanti alla tavola rotonda si chiederanno se questi nuovi device potranno offrire un modo diverso di immaginare e fare editoria d’arte, in un mercato dove rese e costi di produzione della carta rendono sempre più problematica la gestione della filiera.
Il programma ” Al dibattito si confronteranno, coordinati dal vicedirettore de Il Resto del Carlino Pier Luigi Masini, il consigliere delegato della Marsilio Editore Luca De Michelis, il responsabile progetti speciali Electa Mondadori Luciano Mornacchi, il responsabile ufficio studi di AIE Giovanni Peresson e la responsabile del settore nuove tecnologie di AIE Cristina Mussinelli.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.