Home » News » Attualità » Dirittodautore.it citato nel libro “Internet per giuristi”

Dirittodautore.it citato nel libro “Internet per giuristi”

Dirittodautore.it è citato alla pagina 156 del nuovo libro di Francesco Brugaletta, intitolato Internet per giuristi (terza edizione – agosto 2000, Edizioni SIMONE – Napoli – luglio 2000 (ISBN 88-244-1558-9) pagg. 320 con allegato CDROM – lire 32.000).
Pubblichiamo volentieri la presentazione dell’autore:
“La diffusione del web giuridico ha raggiunto anche in Italia una sua indubbia importanza.
Oggi si trovano online tutte le leggi vigenti dall’aprile 96 , molte sentenze delle Corti superiori e moltissime dei giudici di merito.
Si trova inoltre in Rete una quantità enorme di atti amministrativi, di informazioni relative a enti pubblici e privati e si trovano molti articoli di dottrina.
E’ importante mettere in rilievo la gratuità della maggior parte delle informazioni giuridiche del web.

Tutte le informazioni reperibili nei siti pubblici (ad esempio nel sito della Camera e del Senato e in quelli dei Ministeri, dei Tribunali e delle Universita’) sono assolutamente gratis.
Inoltre sono gratis tutte le informazioni giuridiche contenute nei siti privati che stanno creando una rete del tutto innovativa di informazione giuridica che potremmo definire “informazione giuridica no-profit”, una rete spontanea che mette a disposizione del pubblico leggi, sentenze e documenti quasi in tempo reale rispetto alla loro adozione e che spesso pubblica documenti non rintracciabili nei circuiti tradizionali.
Un buon testimone di questo processo è il mio libro “Internet per giuristi” scritto per la Simone Editore, del quale è ora in libreria la terza edizione aggiornata a Luglio 2000 ancora piu’ completa e indispensabile delle prime due.
Nella prima parte dell’opera vengono descritti i siti giuridici online in modo da facilitare la ricerca giuridica differenziata per la ricerca di leggi, di sentenze , di atti amministrativi e di dottrina.
Nella seconda parte vengono trattati alcuni temi cruciali per lo sviluppo di Internet nel nostro paese quali “il valore delle pubblicazioni su Internet nei concorsi”, la pubblicita’ delle leggi e delle sentenze su Internet, la trasparenza della Publica amministrazione su Internet, la soluzione dei conflitti via Internet, le elezioni online e la realizzazione degli studi legali online.
Un apposito capitolo, interamente riscritto per la terza edizione, si occupa della Giustizia, e rappresenta un tentativo per mettere a fuoco come internet puo’ essere utilizzato per rendere piu’ efficienti e veloci i nostri processi.

Nell’appendice è significativamente riportata anche la sintesi del piano del Governo italiano per l’e-government insieme ad altri importanti documenti.

Completano il libro un utilissimo glossario, la bibliografia e gli indici sia generale che analitico.

Sono stati introdotti anche elementi di multimedialità , grazie alla presenza di un cdrom che ha consentito di estendere enormemente il libro, inserendo software molto utile per la navigazione (compreso il convenientissimo kit di collegamento di Tiscalinet), i mirror dei principali siti giuridici italiani che rendono possibile la navigazione offline, circa 800 links a siti giuridici e tanto altro materiale che altrimenti non si sarebbe potuto inserire nel solo libro di carta.

Utile sara’ sicuramente ‘Internet per studenti in legge’ una raccolta di link suddivisi per discipline giuridiche presente solo nel cdrom .

Nel cdrom c’è anche una sorta di “Easter Eggs” (letteralmente: uovo di pasqua); se cercate bene, infatti, potete trovare anche un convegno di circa due ore, riportato integralmente in audio ‘ video , che non è citato nell’index; si tratta di un interessante convegno sull’abuso d’ufficio (art. 323 CP) registrato dalla Rivista “Diritto & Diritti” e trasmesso in diretta via Internet il 27.5.2000; per vederlo e ascoltarlo è necessario avere il player del software Realvideo che si puo’ scaricare da www.real.com , a questo punto è sufficiente fare doppio click nel file denominato “convegno.rm” che si trova nel cdrom.
In conclusione il libro è una interfaccia (su carta e su cdrom) del web giuridico italiano che risulta indispensabile per chi intende utilizzare le nuove tecnologie nel mondo del diritto e della giustizia.

Tutte le altre informazioni sul libro sono reperibili nella Rivista online “Diritto & Diritti”, all’indirizzo www.diritto.it, in una apposita pagina dedicata al libro.”

About Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.