Categories: Attualità

Diritti connessi: accordo tra le tre società di gestione collettiva SCF, Nuovo IMAIE e Itsright

SCF, Nuovo Imaie e Itsright, le tre società di collecting dei diritti dei produttori fonografici e degli artisti interpreti ed esecutori (ricordiamo che per legge i produttori incassano dagli utilizzatori anche la quota spettante agli artisti interpreti), dopo mesi di dure battaglie finite anche in Tribunale, hanno siglato un accordo trilaterale che consentirà finalmente, nei prossimi mesi, di ripartire agli artisti stessi i diritti raccolti da SCF sia in relazione alle utilizzazioni secondarie dei fonogrammi ex artt. 73 e 73.bis l.d.a. che il compenso per la copia privata incassato da SIAE ex artt. 71-sexies e seguenti l.d.a.
Le somme raccolte dal 2012 in poi da SCF e ora ripartibili agli aventi diritto ammontano a circa 20 milioni di euro.
L’accordo è stato notificato, come da legge, al Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria presso la Presidenza del Consiglio.

Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.

Recent Posts

Spettacolo e “crash covid”: SIAE pubblica i dati del 2021

SIAE pubblica il rapporto annuale 2021 sullo spettacolo e sullo sport, “Lo Spettacolo e lo…

3 settimane ago

Aggiornato il testo della legge sul diritto d’autore

Il testo della legge sul diritto d'autore è stato aggiornato alla Legge 21 settembre 2022,…

4 settimane ago

Iniziato l’aggiornamento della Guida al diritto di autore

Abbiamo iniziato ad aggiornare e integrare la Guida al diritto d'autore con la preparazione delle…

3 mesi ago

Il futuro del diritto d’autore. Giornata di studi per Luigi Carlo Ubertazzi, Milano, Università Bicocca, 23 settembre 2022

Università di Pavia - dipartimento di Giurisprudenza Università degli Studi di Milano Bicocca Università di…

3 mesi ago