Dati FIMI: vendite dei supporti discografici in calo, in crescita il download

FIMI ha diffuso i dati della ricerca commissionata a Deloitte sui flussi di mercato del settore musica nel 2007: un calo generale del 17% – pari a circa 211 milioni di euro in meno.
Nel particolare la vendita di supporti CD è calata del 18% (circa 195 milioni di euro in meno), a sorpresa invece si sta verificando un aumento clamoroso di vendita degli LP in vinile, con un incremento di ben il 254%. Tornando al CD, i singoli subiscono un calo del 37% (pari a 1 milione e 200 mila euro), accompagnati da analoga flessione del 38% dei DVD (11 milioni di euro in meno).
Buone notizie invece per i download, aumentati del 26% e con un fatturato di 5,5 milioni di euro: si distinguono le vendite degli album, aumentate del 43%, e dei singoli, passati a più 18%.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.