Convegno di studio su Diritto e Internet a Milano

Si chiamano a convegno studiosi, giuristi, imprese, coinvolti nel mondo ICT italiano ed estero. Milano, eletta quale naturale punto di incontro delle nuove dimensioni del diritto creato da Internet, dai nuovi modi di comunicare, dalle gestioni di impresa sempre più orientate alla Rete ed al commercio elettronico, ospita per due giorni il Convegno di studio su diritto ed Internet “Legal Approach to the web Era”.

Occasione di confronto e approfondimento, con seminari e workshop dedicati ai temi più caldi a livello giuridico e di management, “l’approccio legale nell’era della Rete”, terminologia che forzosamente riassume in se ben più ampi scenari, dedicherà le sessioni della prima giornata ai sistemi di identificazione ed e-government con interventi sul documento elettronico, firma digitale, enti certificatori, la nascita del Dipartimento per l’Innovazione e le Teconologie, open source, processo telematico e dati biometrici; ancora nella sessione aperta allo studio degli aspetti di riservatezza, sicurezza e privacy, il modulo “Imprese e responsabilità ” dipana le attualissime tematiche della pubblicità in Internet, la concorrenza sleale, la pubblicità informativa dell’avvocato sino alla responsabilità dell’Internet Service Provider ed agli aspetti laburistici collegati all’utilizzo della posta elettronica quale strumento di lavoro. Il trattamento dei dati nell’impresa e nella P.A. conducono al modulo “Transazioni online e sicurezza” ove l’attenzione si accentrerà sugli strumenti di pagamento, dai più canonici quali la carta di credito sino all’assegno e moneta elettronica, smart card o carte prepagate, tutti inseriti nel quadro tecnico normativo vigente, della sicurezza, nell’ottica della certificazione dei siti Web.

Il professionista del diritto e l’operatore economico saranno ancor più protagonisti nella seconda giornata che si apre con la sessione ‘Il processo’ e volge dapprima attenzione alla realtà delle Alternative Disputes Resolution e dell’arbitrato quali sistemi di soluzione delle controversie per poi entrare nel vivo del punto processuale valutando l’applicazione dell’art. 700 p.c. come strumento di tutela dei nomi a dominio, il sequestro di un sito web, il ruolo della perizia e la sempre più emergente figura del consulente (CTP e CTU) dell’Internet e Multimedia.
Software, brevetto e diritto d’autore e loro tutelabilità in Rete, musica online e impresa, rassegne stampa on line, faranno da cappello alla presentazione del Centro di eccellenza per lo studio del diritto d’autore in Internet. Il convegno chiude la due giorni con la sessione di “Contrattualistica, profili fiscali e finanziamenti”; nel modulo contratti dell’Internet le figure atipiche dell’housing, hosting, manteiner, outsourcing, approfondimento del contratto di edizione su web. I profili fiscali dell’e-commerce, il concetto di stabile organizzazione introducono il workshop finanziario dedicato al VI programma quadro e programma IST che si chiuderà con le procedure di presentazione per finanziamenti.
Tutte le informazioni a:
www.lawera.it

La redazione (GD)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.