Home » News » Attualità » Per una collezione fonografica europea: il contributo italiano al progetto Europeana Sounds (2014-2017), Roma, 24 ottobre 2016

Per una collezione fonografica europea: il contributo italiano al progetto Europeana Sounds (2014-2017), Roma, 24 ottobre 2016

L’Istituto centrale per i beni sonori ed audiovisivi e l’Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche organizzano oggi 24 ottobre nell’Auditorium di Palazzo Mattei di Giove a Roma un evento per illustrare il contributo italiano al progetto Europeana Sounds che promuove l’accesso e la valorizzazione del patrimonio sonoro europeo.

L’evento, dal titolo “Per una collezione fonografica europea: il contributo italiano al progetto Europeana Sounds (2014-2017)”, vedrà la partecipazione di esperti di vari ambiti disciplinari con l’obiettivo di presentare al pubblico i capolavori che i partecipanti al progetto hanno digitalizzato e fornito a Europeana, il portale del patrimonio culturale europeo. L’ingresso è libero fino a esaurimento posti.

Per una collezione fonografica europea: il contributo italiano al progetto Europeana Sounds (2014-2017)
Roma, 24 ottobre 2016, h 16:00

Palazzo Mattei di Giove
Via Michelangelo Caetani, 32

Per informazioni: Tel. 06-6868364 – email: ic-bsa@beniculturali.it

Programma e registrazione: www.otebac.it

Programma

16:00-16:20 – Saluti
– Simonetta Buttò, direttore dell’Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche (ICCU)
– Massimo Pistacchi, direttore dell’Istituto Centrale per i beni sonori ed audiovisivi (ICBSA)

16:20-16:40 – Introduzione a Europeana Sounds e al contributo dell’ICBSA al progetto
– Elisa Sciotti, ICCU
– Piero Cavallari, ICBSA

16:40-17:00 – La produzione fonodiscografica italiana tra il 1900 e il 1950
– Felice Liperi, critico musicale, giornalista

17:00-17:20- Nuovi media e nuovi diritti. La musica italiana dall’acquisto allo streaming
– Federico Mastrolilli, avvocato

17:20-17:40- Le nuove frontiere della musica contemporanea. Novità e riscoperte della produzione discografica
– Francesco Galante, Conservatorio di Musica di Cosenza “Stanislao Giacomantonio”

17:40-18:00-Musica e cinema. I grandi compositori e la produzione discografica
– Federico Savina, sound designer, docente (emerito) di tecnica del suono del Centro Sperimentale di Cinematografia – (CSC – Cineteca Nazionale)
– Giuliano Radiciotti, tecnico del suono, docente di mastering e restauro del suono, Dipartimento di Ingegneria Elettronica – Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”

18:00-18:20- La nascita della produzione delle library musicali italiane
– Stefano Pogelli, RAI Radiotelevisione Italiana

18:20-18:35 – Conclusioni

About Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.