Campagna di comunicazione per la tutela della proprietà industriale "Difendi la proprietà industriale, fai crescere le tue idee"

[vc_row][vc_column][vc_column_text] Nei giorni scorsi è stata presentata dal Sottosegretario Simona Vicari la campagna di comunicazione per la tutela della proprietà industriale promossa dal Mise, Direzione generale Lotta alla contraffazione-Uibm, e realizzata grazie anche al supporto del Dipartimento dell’Editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
La campagna si svilupperà attraverso spot televisivi e radiofonici ed una presenza articolata su diversi mezzi di comunicazione.
La presentazione ai media è stata anche occasione di diffusione dei dati riguardanti il mercato interno della contraffazione e il suo impatto sull’economia nazionale, elaborati dal Ufficio Italiano Brevetti e Marchi in collaborazione con la Fondazione Censis.
L’industria del falso ha un fatturato di circa 6,5 miliardi all’anno e sottrae quasi mezzo punto di Pil all’economia italiana. L’erario subisce danni per 1,7 miliardi tra mancate entrate di Iva e imposte sul reddito.
Il dato emerge da una ricerca elaborata dal Censis. Il valore economico del mercato della contraffazione si è attestato nel 2012 sui 6,5 miliardi in lieve calo rispetto ai 6,9 miliardi del 2010. Il danno per l’economia, secondo i dati Censis, ammonta a 13,7 miliardi di produzione aggiuntiva persa (l’ammontare dei prodotti se venissero venduti in modo legale invece che contraffatti). La produzione complessiva degli stessi beni in canali ufficiali avrebbe assorbito circa 110mila nuovi occupati a tempo pieno con un gettito aggiuntivo di 1,7 miliardi.
Qui sotto il video dello spot televisivo.
[/vc_column_text][vc_video link=”http://youtu.be/t4kzMOi5smk”][/vc_column][/vc_row]

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.