Camera, 29 marzo: l’audizione in Commissione cultura sulla governance della SIAE

Indagine conoscitiva sull’applicazione della legge n. 2 del 9 gennaio 2008, recante disposizioni concernenti la Società Italiana degli Autori e degli Editori, con particolare riferimento ad attività , gestione e governance della medesima Società . Audizione di rappresentanti di categoria ed esperti del settore. (Svolgimento e conclusione).
Intervengono sui temi oggetto dell’audizione Stefano PARISI, presidente di Confindustria digitale, e Cesare AVENIA, presidente di Assotelecomunicazioni (Asstel).
Intervengono, quindi, i deputati Emilia Grazia DE BIASI, Giuseppe SCALERA (PdL) e Ricardo Franco LEVI (PD), per porre quesiti e formulare osservazioni. Risponde ai quesiti formulati Stefano PARISI.
Interviene, quindi, Filippo SUGAR, presidente della Federazione editori musicali (FEM). Dopo un intervento dell’onorevole Emilia Grazia DE BIASI per alcune precisazioni, intervengono sui temi oggetto dell’audizione Giulio RAPETTI MOGOL, componente del comitato di presidenza della Federazione autori, Bruno Mario LAVEZZI, segretario generale della Federazione autori, Cristiano MINELLONO, membro del consiglio direttivo del consiglio di presidenza dell’Associazione Grandi Autori Musica (UNCLA) e Albano CARRISI, membro del consiglio direttivo del consiglio di presidenza dell’Associazione Grandi Autori Musica (UNCLA).
Intervengono, quindi, per porre quesiti e formulare osservazioni, i deputati Gabriella CARLUCCI (UdCpTP), Pierfelice ZAZZERA (IdV), Emilia Grazia DE BIASI (PD), Ricardo Franco LEVI (PD), Giuseppe SCALERA (PdL), Paolo BONAIUTI (PdL) e Emerenzio BARBIERI (PdL).
Rispondono ai quesiti posti Filippo SUGAR, Giulio RAPETTI MOGOL, Bruno Mario LAVEZZI e Cristiano MINELLONO.
Per la registrazione dell’audizione:
http://www.radioradicale.it/scheda/349157
Il resoconto:
http://www.camera.it/453’shadow_organo_parlamentare=1500&bollet=_dati/leg16/lavori/bollet/201203/0329/html/07#84n3
Per il commento di Cristiano Minellono:
http://www.uncla.it/news.asp?IDNews=739

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.