Associazioni di consumatori: no alle sospensioni preventive proposte dall’AgCom

Le associazioni Adiconsum, Agorà Digitale, Altroconsumo, Assonet, Assoprovider e lo Studio Legale Sarzana hanno inviato ieri un documento all’AGCOM in cui contestano il procedimento sommario con cui l’Autorità garante per le Comunicazioni interverrebbe in caso di sospetto di violazione del diritto d’autore. Documento inviato anche ai presidenti del Senato e della Camera, Renato Schifani e Gianfranco Fini, e al Commissario europeo per l’Agenda digitale Neelie Kroes.
Secondo le citate associazioni l’approccio proposto dall’AGCOM nella consultazione su diritto d’autore e Internet contrasta infatti col diritto comunitario ed è già stato messo in discussione e considerato non percorribile perché contrario al rispetto di diritti Costituzionali, o attinenti agli ambiti legislativo e giudiziario, non di competenza dell’Authority.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.