Archiviata la denuncia Codacons contro SIAE: per il giudice assoluta mancanza di elementi

Il 2 maggio 2013 il GIP per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Roma, Aldo Morgigni, ha disposto l’archiviazione del procedimento penale instaurato nei confronti del Direttore Generale della SIAE Gaetano Blandini, a seguito di una denuncia del Codacons relativa al preteso rifiuto dell’Ente di fornire la documentazione sugli investimenti finanziari in obbligazioni Lehman Brothers effettuati nel periodo 2003-2004.
Il provvedimento ha ritenuto l’assoluta mancanza di elementi a sostegno dell’accusa, anche in considerazione dell’ adeguata risposta” da parte del Direttore Generale alle istanze di accesso (almeno 12 negli ultimi otto anni) presentate congiuntamente o in alternanza dal Codacons e dalle Associazioni collegate, e ritenute infondate “” come evidenzia lo stesso Giudice – da un precedente contenzioso amministrativo.
La denuncia sporta dal Codacons si pone come l’ennesimo gesto di una lunga serie di iniziative giudiziarie in sede penale, promosse negli anni dall’Associazione nei confronti della SIAE e dei suoi esponenti di vertice, relativamente agli investimenti finanziari dell’Ente. Tutte queste iniziative sono terminate con provvedimenti di archiviazione.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.