Aperto al Ministero del Welfare il tavolo di lavoro Enpals/FIMI

Grazie all’impegno della Federazione nella ricerca di una soluzione politica all’estenuante contenzioso tra industria discografica ed Enpals, si è aperto nei giorni scorsi il tavolo tra le parti sociali, “arbitro” il Ministero di Maroni.
Il tavolo, che ha visto confrontarsi le delegazioni ai alto livello rappresentative di Enpals e di FIMI, ha lo scopo di individuare un percorso definitivo, anche sulla base dell’art. 43 della Legge Finanziaria, che definisca gli aspetti contributivi riguardanti il futuro dei rapporti previdenziali,annullando il contenzioso e allo stesso tempo chiuda le “pendenze” con soddisfazione delle parti interessate.
L’apertura del tavolo ha visto la contestuale cessazione delle iniziative ispettive di Enpals.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.