Aosta, condannato alla “distruzione” del proprio sito per violazione di diritto d’autore

Denunciato per violazione di diritto d’autore, è stato condannato a un anno di reclusione, al pagamento di 5.000 euro di multa, al risarcimento di 10.000 euro, alla confisca e “distruzione” dei siti Internet. E’ successo al webmaster dei siti aostafiere.it turismovda.it, il quale inseriva articoli e foto ripresi dal sito inalto.com,. Secondo il webmaster, l’attività non era illecità perché sul sito Inalto veniva espressamente indicata la licenza Open Publication e pertanto non v’era “nessun limite legale alla diffusione del materiale”. E’ stato preannunziato ricorso in appello al Tribunale di Torino.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.