Alleanza AFI, Audiocoop e PMI

Ottenere dallo stato incentivi e agevolazioni fiscali a favore della piccola e media impresa per lo svitluppo di nuovi talenti e istituire un fondo con l’intervento della Commissione Europea, per consentire alla piccola e media impresa investimenti nello sviluppo del mercato digitale saranno il primo passo concreto di un’intesa che vede per la prima volta aggregate su obbiettivi condivisi le tre associazioni indipendenti della discografia in Italia AFI, Audiocoop, PMI: questo il risultato del Summit Discografia Indipendente – svoltosi il 24 settembre a Faenza, nell’ambito di SuperSound, sotto l’egida di M&D.
All’incontro sono intervenuti il presidente AFI avv. Leopoldo Lombardi (nella foto), il presidente AudioCoop Giordano Sangiorgi e ” a rappresentare PMI, in sostituzione del presidente Mario Limongelli (impossibilitato per un imprevisto dell’ultimo minuto) ” il vicepresidente Massimo Benini e la componente del consiglio direttivo Francesca Trainini.
Tutti i delegati hanno manifestato volontà d’intenti per un’azione comune volta al rilancio dell’industria indipendente italiana, individuando i punti citati come tappe strategiche per un’alleanza che potrebbe condurre a ulteriori traguardi. Il resoconto dell’incontro, cui hanno partecipato come osservatori esponenti delle tre associazioni e della Siae, sarà riportato nel numero di Novembre di “M&D Musica e Dischi”.
Fonte: Musica & Dischi

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.