Al via oggi la Fiera internazionale del Libro per ragazzi di Bologna

Continua a crescere il settore dell’editoria per ragazzi, forte anche del fatto che i più piccoli continuano a leggere più della media nazionale (pur con qualche ombra). E’ ancora una volta un segno +, secondo i dati dell’Ufficio studi dell’Associazione Italiana Editori (AIE), quello che caratterizza il segmento, che si presenta dal 19 al 22 marzo alla Fiera del Libro per ragazzi di Bologna.
Un mercato che tiene: +2% sull’anno precedente ” Il mercato del libro per ragazzi (fino a 14 anni) nei canali trade vale circa 202milioni di euro (202,2 milioni di euro per la precisione) e cresce del 2% rispetto all’anno precedente.
I più piccoli leggono (molto) più della media degli italiani, ma un po’ meno dello scorso anno ” Leggono molto più della media nazionale: se in media sono il 45,3% degli italiani a leggere almeno un libro, per la fascia 6-17 anni si arriva al 56.9% (elaborazioni AIE su dati Istat). Molto più della media, anche se sono un po’ meno rispetto al 2010, quando leggevano il 58,4% dei ragazzi della stessa fascia di età .
L’offerta degli editori per ragazzi – Le 197 case editrici che hanno pubblicato libri per bambini (di queste solo 52 ne hanno pubblicati più di 11) hanno immesso sul mercato 2.317 novità (+8%: Fonte: Liber Data base) e distribuito 19,9 milioni di copie. Un valore che è sostanzialmente stabile nel corso degli ultimi cinque anni, con una crescita del 12% nel corso del decennio.
“La lettura tra i bambini e i ragazzi resta dunque un punto di forza in Italia ” ha sottolineato Antonio Monaco, responsabile del Gruppo Editori per Ragazzi dell’AIE – Le famiglie più giovani considerano la promozione della lettura verso i propri figli un valore positivo anche in un periodo di crisi dei consumi. E l’offerta degli editori continua a crescere e a differenziarsi per rispondere alle diverse esigenze dei lettori. Operiamo in un tempo difficile, ma abbiamo ancora un futuro”.
L’iniziativa del settore ragazzi ” Dal 20 al 22 marzo si rinnova l’appuntamento con Facce da libri, Autori ed editori incontrano il pubblico di Bologna, organizzato dagli editori per ragazzi di AIE, in collaborazione con le biblioteche del comune di Bologna, Salaborsa e la stessa Fiera del libro per Ragazzi. Ventinove appuntamenti con grandi nomi dell’editoria per i più piccini dislocati tra le biblioteche Salaborsa, Natalia Ginzburg e Casa di Khaoula di Bologna. Tra gli altri, Pierdomenico Baccalario, Birgit Rieger, Bruno Tognolini, Silvia Roncaglia, Roberto Denti, Martin Widmark, Toni Capuozzo, Teresa Buongiorno, Gek Tessaro, Alessandro Sanna, Fabrizio Silei. Hanno già aderito oltre 1.500 ragazzi. Tutto il programma è disponibile sul sito www.aie.it
A completamento e arricchimento dell’iniziativa, dal 17 al 25 marzo in Piazza Nettuno sarà allestito il bookstore Bolibrì. La libreria, resa possibile grazie alla Fiera del libro per ragazzi in collaborazione con Librerie Feltrinelli, offrirà l’opportunità di scoprire libri e autori da tutto il mondo.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.