AFI per il festival di Sanremo

In merito alle recenti notizie apparse sulla stampa in questi giorni nei confronti dell’organizzazione del Festival di Sanremo, l’AFI ‘ Associazione Fonografici Italiani ‘ rende noto:
L’AFI conferma la sua disponibilità a discutere con i responsabili sulle modifiche da apportare al Festival di Sanremo che, nonostante le ultime edizioni abbiano denunciato dei vistosi cali di gradimento, rimane pur sempre la maggior manifestazione musicale in Italia, l’unica in grado di lanciare nuove produzioni e artisti emergenti.
Apprezza l’impegno da parte della Rai, nella persona del suo Direttore Generale, di occuparsi del problema dei mancati rimborsi dovuti alla discografia dalla stessa Rai e dal Comune di Sanremo. Ritiene sia pregiudiziale chiudere subito il contenzioso per il passato e offrire garanzie precise per il futuro.
Per questi motivi, ritenendo dannoso per tutta la discografia un eventuale mancato svolgimento del Festival, l’AFI mantiene un atteggiamento costruttivo e un dialogo aperto con la Rai affinché si possano trovare al più presto soluzioni che mirino a riportare la manifestazione ai passati livelli, nell’interesse di tutta la musica leggera italiana.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.
Exit mobile version