Accordo SIAE per i siti Internet autopromozionali degli Autori

Gli autori musicali che desiderano farsi autopromozione con un proprio sito non devranno pagare alcunché alla SIAE. Grazie all’intervento dell’UNCLA (www.uncla.it), uno dei sindacati di autori più rappresentativi, è stata stabilita la totale esenzione dal pagamento della Licenza Multimediale per i siti di “autopromozione” degli autori. Verranno anche definite specifiche Licenze Multimediali per gli Editori.
Sono considerati siti di “autopromozione” solo quelli in cui il responsabile è lo stesso autore delle opere disponibili per l’ascolto o il download. Qualora le opere abbiano coautori o editori è necessario che l’autore responsabile del sito acquisisca una specifica dichiarazione di questi altri soggetti con cui gli viene concessa l’autorizzazione all’utilizzazione sul suo sito.
Se il sito ha queste caratteristiche, l’unica formalità da espletare è di comunicarne l’esistenza all’Ufficio Multimedialità della SIAE.

La redazione (GD)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.