Accordo di settore tra il Ministero dello Sviluppo Economico e FIMI, Federazione industria musicale italiana, per sostenere Hit Week 2010: la musica Made in Italy negli USA

Si terrà dal 9 al 17 ottobre prossimo, la manifestazione internazionale Hit Week 2010 che vedrà un selezionato cast di artisti italiani esibirsi in varie tappe tra New York e Los Angeles. La manifestazione si rafforza quest’anno grazie anche alla sponsorizzazione finanziaria del Ministero dello Sviluppo Economico – Dipartimento per l’Impresa e l’Internazionalizzazione.
L’obiettivo del progetto proposto da FIMI è quello di incrementare la diffusione e la commercializzazione della musica e della creatività italiana all’estero attraverso un contatto diretto con i più importanti artisti italiani di musica. Dopo il successo della prima edizione, quest’anno la manifestazione, prodotta da Music Experience Roma S.r.l. e Mela Inc L.a., assumerà una dimensione più ampia con oltre 15 eventi dal vivo organizzati nelle due città americane, rassegne cinematografiche, teatro, DJ Set, wine session, raduni di auto e moto italiane.
Grazie alla collaborazione tra il Ministero dello Sviluppo Economico, FIMI e ICE e con il supporto del Ministero della Gioventù, molti produttori, discografici e distributori americani saranno invitati dal 13 al 17 Ottobre a Los Angeles, ad assistere ai concerti ed ad incontrare gli artisti italiani. All’evento hanno già aderito moltissimi big della musica italiana come Elisa, Giovanni Allevi, Ludovico Einaudi, i Negrita e molti altri si aggiungeranno per rendere ancora più prestigiosa questa finestra del made in Italy in terra USA.
L’iniziativa rientra nel quadro del partenariato pubblico-privato a sostegno del comparto che trova espressione nell’Accordo di settore sottoscritto di recente dal Presidente di FIMI, Enzo Mazza, e dal Vice Ministro Adolfo Urso, con l’obiettivo di rilanciare le iniziative a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese discografiche italiane.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.
Precedente WIPO: dal 20 al 29 settembre si riunisce l’Assemblea Generale
Prossimo L’Accesso Aperto alla Scienza e la Proprietà Intellettuale. Incentivi, principi, regole e modelli, Firenze, ITTG/CNR
Exit mobile version