A.I.P.P.I. – Gruppo Italiano: Premio di Studio AIPPI 2008

Per promuovere gli studi in materia di proprietà intellettuale e per ricordare Paul Mathely e Luigi Sordelli (che hanno dato lustro all’associazione) AIPPI gruppo italiano bandisce un premio di studio di 3.000 ‚¬ lordi.
Possono concorrere all’assegnazione del premio di studio tutti i laureati che non abbiano ancora compiuto i 35 anni al 30.6.2008.
I partecipanti al concorso dovranno presentare entro il 30.6.2008 uno studio in lingua italiana, relativo al diritto della proprietà intellettuale, e che sia inedito al momento della presentazione della domanda. La domanda di partecipazione al concorso dovrà indicare nome, cognome, luogo e data di nascita, domicilio, codice fiscale, numero telefonico, indirizzo di posta elettronica e laurea del concorrente; dovrà essere accompagnata da 1 copia cartacea ed 1 copia informatica dello studio presentato al concorso; dovrà essere inviata entro il 30.6.2008 in carta semplice per raccomandata A/R e via e-mail a Renata Righetti, al suo domicilio professionale c/o Bugnion s.p.a., via Lancetti 17, 20158 Milano, e-mail . Fa fede la data del timbro postale dell’ufficio accettante la raccomandata.
Le domande inviate nel termine ora detto saranno valutate da una commissione giudicatrice di tre membri nominata dal comitato esecutivo di Aippi gruppo italiano, che valuterà se e quali dei contributi presentati siano meritevoli, procederà ad una graduatoria dei 3 migliori studi meritevoli, e potrà anche ritenere liberamente che nessuno dei contributi presentati meriti il premio. Il premio è attribuito per intero al primo in graduatoria.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.