23 aprile, Giornata Internazionale del Libro e del Diritto d’Autore

La data del 23 è stata scelta come simbolo della letteratura mondiale perché in quel giorno del 1616 morivano Cervantes, Shakespeare e Inca Garcilaso de la Vega, autori appartenenti a diversi continenti e culture.
Il tema dell’edizione 2009 riguarda la funzione del libro, che è in grado di creare contatti tra uomini di epoche e orizzonti differenti e si pone come strumento della libera espressione, contribuendo quindi a costruire e consolidare la comunità umana mondiale e a favorire la causa dei diritti umani.
La Giornata vuole essere un invito a valorizzare quell’eterna fertilità delle idee di cui i libri sono rappresentanti e strumento di diffusione.
L’elenco delle manifestazioni organizzate in Italia nel quadro della giornata internazionale del libro e dei diritti d’autore promosse dalla commissione nazionale italiana per l’Unesco è pubblicato al seguente indirizzo:
http://www.unesco.it/SitoFrancese/Primo%20pianoF/Giornata%20del%20libro%202009.htm

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.