Una nuova arma contro la violazione del diritto d’autore online

Questa estate verrà lanciato un nuovo servizio di assistenza agli autori per la rimozione di materiale protetto dal diritto d’autore da siti Internet.
Chiamato RightsWatch, il programma finanziato dalla Comissione Europea (programma IST, Information Society Technology) si occuperà inizialmente di diritti musicali nel Regno Unito, per poi espandersi nel resto dell’Europa.
Un consorzio di sei partner chiave guiderà il servizio nel Regno Unito; è formato da Net Searchers, MCPRS-PRS (an alliance between the Mechanical Copyright Protection Society and the Performing Right Society), Telia, BT, Università di Firenze e lo studio legale Denton Wilde Sapte.
Per informazioni:
www.rightswatch.com
La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.
Precedente Arriva in Italia la tecnologia Anywhere Audio
Prossimo Napster sospende il servizio di files sharing
Exit mobile version