Umbria: fotocopiava testi universitari, gdf lo denuncia

(ASCA) – Perugia, 1 ott – Fotocopiava testi universitari ed e’ stato denunciato dalla Guardia di Finanza. E’ successo a Perugia dove le fiamme gialle hanno interrotto un’attivita’ di retrografia illecita di opere tutelate dal diritto d’autore: libri universitari fotocopiati in modo integrale.
Cinquantasei copie riprodotte in modo illegale sono state sequestre nel corso di un controllo assieme a funzionari della SIAE, in una copisteria del centro storico di Perugia.
Il titolare dell’esercizio e’ stato segnalato alla procura del capoluogo: rischia da 6 mesi di reclusione a 4 anni e una multa da 2,5 mila euro a oltre 15 mila, oltre a sanzioni amministrative comminate in base al numero dei testi illecitamente riprodotti ed al loro valore sul mercato. Gli accertamenti della Fiamme Gialle proseguono per la ricostruzione del giro d’affari derivante dall’illecita attivita’ di fotoriproduzione e la piu’ generale verifica della posizione dell’impresa a fini fiscali, contributivi e previdenziali, essendo stata rilevata la presenza nei locali aziendali di 2 lavoratori in nero.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.