Smantellata organizzazione di senegalesi attivi nella ricettazione e distribuzione di CD pirata nell’area di Terni

Oltre ventimila compact disc e nove autovetture poste sotto sequestro, dieci arrestati: è questo il bilancio dell’indagine condotta dal Nucleo della Guardia di Finanza di Terni.
Le indagini, durate circa otto mesi, hanno portato alla scoperta di una vera e propria associazione a delinquere, composta da cittadini senegalesi, attiva nella città con una struttura dedita alla ricettazione e alla commercializzazione di quantitativi assai rilevanti di compact disc pirata, in particolare cd musicali e playstation.
Per la prima volta l’azione repressiva non si è limitata a colpire il singolo venditore abusivo che vendeva CD all’angolo della strada, ma ha evidenziato le connessioni tra i vari membri dell’organizzazione deliquenziale. L’emissione dei provvedimenti di custodia cautelare da parte della Procura della Repubblica ha infatti confermato la rilevante struttura organizzativa della banda che controllava il mercato del falso nella zona di Terni.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.