Smantellata a Napoli sofisticata centrale di duplicazione di CD falsi

L’operazione ha avuto luogo a Ercolano, in provincia di Napoli, è stata condotta dal Nucleo di Polizia Tributaria Regione Campania della Guardia di Finanza, comandato dal Tenente Colonnello Fabrizio Carrarini . L’indagine, durata alcuni mesi e coordinata dal Dott. Luciano D’Angelo della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, ha permesso ai militari di individuare e sequestrare un’imponente centrale di produzione di CD masterizzati pronta a sfornare gli ultimi successi del Festival di Sanremo.

Il laboratorio di duplicazione si trovava in un locale sotterraneo blindato, un vero e proprio caveau degno di una banca, al quale si accedeva solo attraverso porte corazzate, ed era organizzato in maniera da produrre, in totale segretezza, oltre 5.000 CD falsi giornalieri, con piu’ di 100 masterizzatori in linea in produzione continua.

L’operazione ha portato al sequestro di un ingente quantitativo di materiale e in particolare di oltre 10.000 CD già masterizzati, 119 masterizzatori, decine di migliaia di locandine e 78.000 CD vergini.

La redazione – Fonte: FPM

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.