Preziose registrazioni dei Beatles recuperate in un’operazione anti-prateria.

Registrazioni uniche di storiche sessioni di prove dei Beatles sono state rinvenute nel corso di una operazione anti-pirateria condotta dalle forze di polizia britanniche e olandesi, con la collaborazione degli investigatori privati dell’industria dello spettacolo.
I nastri, conosciuti come “Get Back Sessions”, risalgono al 1969 e sono la testimonianza delle prove per l’album ‘Let it Be’.
Poco dopo l’ultimazione dello stesso le registrazioni scomparvero e furono utilizzate per la realizzazione di copie pirata, sia in Europa che negli Stati Uniti.
L’operazione, condotta in Gran Bretagna e in Olanda, è stata realizzata grazie alla fattiva collaborazione degli investigatori di IFPI e BPI
Ben 500 nastri originali dei Beatles sono stati sequestrati e sei sospetti sono stati fermati.

La redazione (RB)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.