Home » News » Antipirateria » Pirata ucraino di primo piano arrestato in Tailandia

Pirata ucraino di primo piano arrestato in Tailandia

Un cittadino ucraino accusato di essere uno dei più grandi trafficanti di software contraffatto è stato arrestato in Tailandia con l’accusa di aver causato perdite all’industria per 100 milioni di dollari.
Maksym Kovalchuk è stato arrestato dalle forze dell’ordine tailandese grazie all’aiuto dei servizi segreti e della polizia postale statunitensi a fronte di due anni di intensa attività investigativa.
L’ucraino ha negato gli addebiti proclamandosi innocente.

La redazione (RB)

About Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.