Pirata dell’etere condannato: diffondeva la programmazione di una stazione della Rete

Peter James Allridge è stato condannato dinanzi alla Corte di Chorley per l’utilizzo di attrezzatura per la diffusione radio priva di autorizzazione. Allridge ha ammesso di ricevere programmi radio attraverso Internet e di diffonderli a sua volta attraverso l’etere nell’area di Chorley. Secondo la Radiocommunications Agency, è il primo caso in cui una connessione a Internet è stata utilizzata come fonte per la realizzazione di una trasmissione radio tradizionale.
Allridge è stato condannato a un anno di reclusione con il benefizio della condizionale e a pagare 100 dollari di multa.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.