Palermo: GdF sequestra 15mila CD e DVD pirata

La Guardia di Finanza di Palermo, nell’ambito di una operazione contro la pirateria informatica, ha scoperto un laboratorio clandestino dove veniva riprodotti CD, DVD e giochi per elettronici.
Sono stati sequestrati 15 mila fra CD e DVD oltre a svariate attrezzature, fra cui 59 masterizzatori utilizzati per duplicare video e CD musicali.
Il laboratorio, all’interno di un garage, era accessibile da una porta automatica ricoperta di cemento in modo da confonderla con le pareti del locale. Quattro le persone finite in manette per violazione della legge sul diritto d’autore. Sono tutti residenti a Palermo.
Nell’ambito dell’operazione contro la pirateria informatica le Fiamme Gialle hanno pasato al setaccio anche i laboratori fotografici del capoluogo. Molti utilizzavano software senza alcuna licenza e perciò sono stati denunciati alla Procura della Repubblica. In quindici sono indagati per aver violato le norme sul diritto d’autore.
Nell’ambito dei controlli effettuati nei laboratori fotografici sono stati sequestrati 20 personal computer. Elevate sanzioni pecuniarie per circa 31 mila euro.

La redazione (Adnkronos)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.