Nuova operazione antipirateria della Gdf e della SIAE

Il campione di incassi Avatar, Sherlock Holmes, Baaria sono solo alcuni dei film contenuti nell’ingente quantità di supporti sequestrati ieri mattina all’alba dalla Guardia di Finanza, Comandi Provinciali di Roma (Generale Andrea De Gennaro) e di Napoli (Generale Giovanni Mainolfi), in collaborazione con i Servizi di Antipirateria della SIAE.
Quattro centrali di duplicazione clandestina smantellate, 286 masterizzatori e 106.000 cd e dvd “pirata” sequestrati, 19 responsabili denunciati, di cui 12 in stato di arresto: questi i risultati dell’ “Operazione Drake” , avviata un anno e mezzo fa dai finanzieri del Gruppo di Fiumicino, dopo il sequestro nei pressi dell’aeroporto “Leonardo da Vinci” di una cospicua partita di cd e dvd illeciti destinati al mercato laziale.
E’ stata così sgominata una vera e propria organizzazione imprenditoriale, specializzata nell’illecita attività di duplicazione dei supporti, secondo una precisa ripartizione di ruoli, dalla produzione – masterizzando le opere audiovisive in impianti siti all’interno di insospettabili abitazioni nel cuore di Napoli – al rifornimento dei materiali occorrenti, alla raccolta degli ordini dai clienti e al successivo trasporto dei prodotti pirata” a destinazione.
I dvd “”pirata””, pronti per la vendita e costati all’organizzazione criminale circa 40 centesimi, venivano ceduti in grande quantità ad un prezzo di 60/70 centesimi per essere poi rivenduti al dettaglio a 5 e 7 euro.
I “”master”” venivano realizzati scaricando film di primissima visione in lingua straniera su siti internet di Paesi esteri dove gli stessi erano immessi nel circuito cinematografico in anticipo rispetto a quello italiano. Veniva poi acquisito l’audio in lingua italiana al momento della prima proiezione nei cinema nazionali; infine, utilizzando uno specifico software, venivano sincronizzati il video e l’audio così ottenuti, conseguendo la disponibilità del master.”

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.