Napoli: GDF sequestra centrale di duplicazione in un appartamento nel centro cittadino

Una importante operazione della GdF di Napoli si è conclusa con l’individuazione ed il sequestro di una centrale di riproduzione di CD e un ingente quantità di compact disc musicali, per Play Station e DVD – oltre a 31 masterizzatori, un personal computer che controllava il processo di duplicazione e migliaia di copertine.
I finanzieri hanno sequestrato complessivamente 4.450 CD, 31 materizzatori, un PC, nonché 7.550 locandine già stampate e riproducenti le copertine originali delle varie compilation relative al Festivalbar 2002. I militari sono giunti alla centrale grazie anche al pedinamento di un noto pregiudicato, Ettore Bosti, di 24 anni, di San Giorgio a Cremano. La centrale era collocata in un ‘abitazione in via Portanova, nel centro cittadino.
L’appartamento appartiene a Giuseppe Capasso, di 23 anni, che organizzava la riproduzione e la distribuzione dei CD falsificati. Bosti e Capasso sono stati denunciati per contraffazione, duplicazione e smercio di materiale riprodotto.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.