Modena e Giffoni: denunce e arresti per pirateria

Tre titolari di videoteche e negozi di informatica di Modena sono stati denunciati dagli agenti della Polizia postale che hanno compiuto controlli relativi alla tutela del diritto d’autore.
I poliziotti hanno controllato 12 negozi di Modena. In due casi, venivano posti a noleggio Dvd e Cd per i quali è consentita soltanto la vendita. In un caso, sono stati individuati numerosi Dvd e programmi per consolle di videogames duplicati abusivamente. Sono stati sequestrati complessivamente circa 1500 pezzi. I titolari dei negozi risultati non in regola rischiano una multa da 500 a 15mila euro.
A Giffoni Sei Casali è finito in manette un senegalese di 28 anni, perché trovato sprovvisto del regolare permesso di soggiorno e già sottoposto a un ordine di espulsione dal territorio italiano rimasto inottemperato. L’extracomunitario ha rimediato anche una denuncia per violazione delle norme per la tutela del diritto d’autore, perché trovato in possesso di ben 450 compact disk contraffatti pronti per essere immessi nel fiorente mercato del comune picentino. L’uomo è stato processato per direttissima ed è in attesa di espulsione.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.