Maxi sequestro di CD-R destinati a essere utilizzati per la contraffazione

Funzionari del Servizio di Vigilanza Antifrode Doganale (SVAD) di Taranto hanno portato a termine una serie di operazioni volte a combattere il fenomeno della contraffazione e della violazione della proprietà intellettuale.
Nel corso delle predette attività sono stati posti sotto sequestro 4.312.000 CD’R, con un valore commerciale di quattro milioni di Euro.
I supporti erano occultati in 4 container provenienti dalla Cina ed erano con tutta probabilità destinati alla realizzazione di prodotti musicali contraffatti.
Il sequestro è uno dei più importanti mai effettuati in Europa relativamente ai supporti CD-R.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.